Chiamaci direttamente: 06-64850028

Via Fermo 11c, Roma Vedi Mappa

Disturbo fonologico – dislalia

Si ha il disturbo fonologico quando sono presenti malformazioni degli organi fonatori. Il disturbo fonologico modifica la comprensione della parola e può interessare differenti organi. Si parla quindi di dislalia che consiste, come pocanzi detto, in un disturbo della pronuncia per alterazioni dell’apparato fonatorio (labbra, lingua, faringe, naso).

Alcune cause della dislalia:

  • imperfetta occlusione labiale;
  • frenulo corto;
  • palato ogivale;
  • alterazione morso dentale;
  • labbro leporino;
  • palatoschisi;
  • deglutizione atipica;
  • disprassia;
  • aprassia.

Rieducazione

Non è possibile poter indicare in questa sede il tipo di intervento adatto alla rieducazione della dislalia poiché le cause possono essere molte e di differente natura, ognuna con un approccio rieducativo personalizzato.